E.F.T.

(Emotional Freedom Technique)

 

Paola Drusiani SAM_0307

Se ti trovi spesso in situazioni di sofferenza che si ripetono costantemente nella tua vita, puoi ritrovare la libertà emotiva dalla sofferenza e dai disagi quali rabbia, senso di colpa, rifiuto, abbandono, ansia grazie alla tecnica EFT.

 

 

L’EFT (Emotional Freedom Techniques o tecniche di libertà emotiva) nasce ufficialmente nel 1991 dall’esperienza di Gary Craig. Si basa sul principio che siamo energia e che è possibile stimolare il nostro sistema energetico attraverso i suoi punti di accesso. 

Questi ultimi altro non sono se non i 14 meridiani già utilizzati dalla medicina tradizionale cinese da 5000 anni.

Attraverso la stimolazione dei meridiani è possibile facilitare i cambiamenti auspicati, aggirando quei processi emozionali che spesso costituiscono un ostacolo al benessere e comunicando con la parte più arcaica del cervello.

Con l’EFT non è necessario raccontare la storia della propria vita e non si assumono farmaci.

In molti casi i primi benefici si ottengono dopo pochi minuti e spesso i risultati ottenuti sono permanenti.

Il campo d’azione dell’EFT è vastissimo: dalle fobie più banali a quelle più limitanti come la paura di volare, dai disagi lievi come mangiarsi le unghie a quelli più gravi come il senso di abbandono, il rifiuto, le situazioni di sofferenza che tendiamo a ripetere.